Conference room   (agg. 17/11/04)

Ingresso sulla rottura della Mediba-Zone all'inizio di un ciclo

Una delle massime aspirazioni di ogni trader quello di anticipare il cambio di trend od almeno di riuscire ad entrare  prima possibile, sicuramente un' ingresso simile ci espone a parecchi rischi e se non si determinati a fissare degli stop si corre il rischio di subire grosse perdite.

Sono certo che tra voi c' qualcuno che qualche rischio di questi disposto a prenderlo, allora vi mostro una tecnica che si adotta con l'ausilio dei Mediba tarati a 30' e 60' (giornaliero e breve), in quanto proprio oggi si verificato un caso simile, vediamolo con i grafici :

Il Setup avviene quando sul ciclo di breve (60') abbiamo il Mediba-Start al disotto del valore zero, di norma tra -10 e -20, il Mediba-Setup deve trovarsi vicino allo zero max a 5 e per conferma anche il CCI deve essere sui minimi, ovviamente sul ciclo giornaliero si avr una situazione speculare.

In questa situazione i prezzi saranno sicuramente sotto la Mediba-Zone del ciclo di breve, allora per un ingresso con un margine di rischio accettabile, si entra sulla rottura della Mediba-Zone meglio se confermata da una chiusura sopra il livello della Medba-Zone e come stop si utilizza il minimo del ciclo.

Nell'esempio sopra, che corrisponde al 17/11/2004, ingresso a 26.635 , rottura confermata della Mediba-Zone sul 60', e stop il minimo del ciclo a 29.450.

Con questo metodo si riesce ad entrare su movimenti di buon spessore, i risultati negativi sono stati nel tempo abbastanza pochi, e fra quelli negativi si nota che bisogna iniziare a stare allerta quando il raggiungimento e rottura della Mediba-Zone avviene dopo un numero di barre superiore a 10.

Lo stesso principio applicabile per time frame minori 30 - 15 o superiori  60 - daily.

Vi invito a sperimentare il metodo e a scrivermi per chiarimenti e migliorie.

 

Un caro saluto a tutti.

Nino Asaro

 

                     

 

 

 

Hit Counter