Conference room   (agg. 22/08/03)

Questa mail inviata dall'amico Fortunato Borrello mi consente di dire la mia opinione sull'utilizzo dello schema ciclico creato dall'Ing. Migliorino , di rispondere ai quesiti di altre mail e di presentare in anteprima il frutto di 2 anni di lavoro alla ricerca di un indicatore ciclico non stimato "MEDIBA Cycle"

1. Può indicarmi qualche testo interessante dove posso approfondire le mie conoscenze cicliche ???
 
2. Questo ciclo annuale lo trovo parecchio anomalo (sembrerebbe ci siano 5 intermedi) è possibile ????
    utilizzando l'Indice di ciclo e la sua velocità (vedi allegato), io conto i seguenti cicli:
    1° - 10.Ott.02 (Min 20.665)  ==>  29.Gen.03 (Min 23.685); ciclo di 74 giorni al Rialzo  (un pò lungo)
    2° - 29.Gen.03 (Min 23.685) ==>  12.Mar.03 (Min 20.550); ciclo anomalo 30 giorni al Ribasso (?????)
    3° - 12.Mar.03 (Min 20.550) ==>  21.Mag.03 (Min 23.825); ciclo di 47 giorni al Rialzo  (un pò corto)
    4° - 21.Mag.03 (Min 23.825) ==>  07.Ago.03 (Min 24.775); ciclo di 56 giorno al Rialzo
    5°   07.Ago.03 (Min 24.775) ==>  fine Ottobre ????                          potrà essere al rialzo o al ribasso
   Condivide questa mia visione ??????
 
3. Esistono regole precise per l'individuazione dei cicli e della loro sequenza (rialzo, ribasso) ???
 

Risposta :

Riservandomi di elencare in seguito (in una apposita rubrica) una serie di libri utili per capire i cicli di borsa, inizio cercando di rispondere alla seconda e terza domanda e per fare ciò devo comunque fare una premessa…

La maggior parte di coloro che si sono avvicinati alla teoria dei cicli, lo hanno fatto leggendo i libri scritti dall' Ing. Migliorino, io sono uno di questi...

All'Ing. Migliorino si deve il merito di avere proposto in una forma molto chiara e comprensibile a tutti un metodo per il riconoscimento "stimato" dei cicli di borsa.

Come succede sempre quando si viene a conoscenza di nuove teorie o tecniche che possono apportare notevoli benefici alla nostra attività di trading, veniamo presi dalla smania di provare a guadagnare e non continuiamo a leggere con la dovuta attenzione ciò che l'autore del libro scrive.

Veniamo al dunque, Libro I CICLI DI BORSA  di Giuseppe Migliorino cito testualmente :

Pag.18 <<...abbiamo visto l'evidenza (almeno così a me sembra) del ciclo a un anno alla Borsa di Milano. Onestà mi impone di dire che non sempre quella manifestazione è stata così precisa e visibile: ci sono stati casi in cui il ciclo ad un anno ha avuto durate diverse, ed a volte è sembrato , addirittura, sparire....>> e ancora a pag. 19 << Purtroppo non sono ancora riuscito a trovare una spiegazione convincente circa il carattere "instabile" delle durata e dell'ampiezza dei cicli, e soprattutto, non ho ancora la soluzione definitiva per prevedere le anomalie che periodicamente si producono.>>.

Queste frasi, credo che rispondono chiaramente a tutti coloro che continuamente scrivono chiedendosi del perchè dei cicli annuali anomali, 4 o 5 intermedi, tracy scomparsi etc....

Continuando a citare Migliorino dal Libro IL METODO BATTLEPLAN :

Pag.39 <<......una tendenza è definita dai massimi e dai minimi sul ciclo immediatamente inferiore: questi devono essere entrambi crescenti affinchè la tendenza sul ciclo superiore si possa definire al rialzo, oppure devono essere entrambi decrescenti per identificare un ribasso.>> e ancora a pag.40 <<....se è vero che i massimi e minimi dei sotto-cicli (i cicli di due ordini inferiori) non sono tutti al rialzo o al ribasso, è vero anche che, quando il ciclo ad un anno è al rialzo, i massimi sui sotto cicli sono crescenti; viceversa, quando il ciclo ad un anno è al ribasso, i minimi sui sotto-cicli sono decrescenti.>> ed infine <<.....per verificare che una tendenza sia ancora in atto....quando i massimi dei cicli a 30,5 giorni smettono di essere crescenti , questo fatto è interpretabile come un potente segnale di probabile inversione al ribasso sul ciclo di due ordini superiore (1 anno); viceversa, se i minimi smettono di essere decrescenti, ciò può essere letto come la fine della tendenza ribassista sul ciclo di due ordini superiore ( 1 anno).>>

Questo risponde alla terza domanda riguardo all'individuazione delle sequenze al rialzo o al ribasso.

Per concludere il discorso Migliorino dal Libro IL METODO BATTLEPLAN :

Pag.67 <<L'utilizzo migliore di Battleplan è proprio questo: mi consente di fare una previone per i prossimi mesi, in base alla quale prendo delle decisioni di acquisto e vendita; se però ad un certo punto la realtà si discosta dalle previsioni,.......posso immediatamente correre ai ripari.>>

Questa ultima frase è di vitale importanza per tanti traders che utilizzano il Battleplan come metodo di trading...ATTENZIONE....non è possibile fare trading vincente utilizzando solo il battlepan !

Avendo dato per certo che non esistono regole precise per l'individuazione dei cicli e della loro durata, sapendo che lo strumento messo a disposizione da Migliorino il Battleplan è un metodo previsionale, che i cicli implementati dallo stesso utilizzano un metodo stimato e pertanto impreciso come facciamo ?.

Io conosco diversi trader che a questi strumenti abbinano i classici oscillatori, l'incrocio di medie mobili , le resistenze statiche, le trendline e lavorando su queste indicazioni riescono ad avere ottimi risultati.

Personalmente ho cercato di seguire una strada più sperimentale e mi sono costruito degli indicatori di ciclo che più si adattano al mio stile di trading.

Sono così nati gli indicatori MEDIBA-Cycle, MEDIBA-Setup, MEDIBA-Start. ma di questo parleremo nei prossimi giorni...  

                                                                              Cari Saluti a Tutti

                                                                                Nino Asaro  

...per finire date un occhiata a questo grafico ne discuteremo in seguito :

Hit Counter